I DATI DELL’ATTIVITÀ FISICA

I dati dell’Istat descrivono come negli ultimi 5 anni la cultura degli italiani nei confronti della pratica sportiva (PS)sia cambiata. I numeri indicano un aumento considerevole in tutte le fasce d’età ed in tutte le regioni, con circa 14.792.000 le persone che dichiaro di praticare una o più attività sportive in forma continuativa. Nel 2016 le prime tre regioni con una maggiore concentrazione di praticanti sportivi con continuità sono, nell’ordine, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Lombardia mentre la puglia si colloca al 15° posto; nonostante i dati indicano un aumento della pratica sportiva a livello nazionale, in puglia preoccupanti sono i livelli di inattività fisica superiori al 50%, cioè oltre una persona su due non pratica attività fisica. Inoltre recenti dati (giugno 2016) indicano che bambini che partecipano ad attività sportive organizzate non garantiscono i livelli minimi di attività (60 minuti al giorno). Questa partecipazione allo sport giovanile comporta un certo rischio di infortunio; alcuni risultano da eventi traumatici da contatto, tuttavia,il 30-50% sono stimati per un uso eccessivo durante la partecipazione all’attività. Per evitare tutto ciò Casarano volley si prende cura dei suoi giovani sportivi enfatizzando un corretto e progressivo allenamento che miri a migliorare le abilità motorie considerando le fasi sensibili dei bambini che non mirino ad una specializzazione precoce in quanto oltre ad aumentare il rischio di infortunio provoca una maggiore esposizione all’abbandono della pratica sportiva.

#benessere #ragazzi #salute #sport

  • telegram casarano volley
  • telefono casarano volley
  • whatsapp casarano volley

© 2020 by Casarano Volley

  • Instagram casarano volley
  • Facebook casarano volley
  • Twitter casarano volley
  • YouTube casarano volley