LA LETTERA A CUORE APERTO DEL DS LUIGI ANASTASIA

"Se avessimo avuto a disposizione la macchina del futuro le avremmo chiesto di farci vivere la fase finale di un campionato che ha chiuso improvvisamente i battenti senza vincitori né vinti, costringendoci ad assistere all’epilogo più brutto che uno sceneggiatore di film thriller avesse mai potuto scrivere. La sfera di cristallo non è nelle nostre mani (!!) e quindi mai potremo conoscere quale finale ci avrebbe riservato una stagione sportiva che pian piano si stava rivelando avvincente, entusiasmante e forse fortunata per i colori rossoazzurri. Ci si ritrova così a tracciare un bilancio dell’annata prima del tempo e soprattutto a metà di un percorso che era giunto nella fase più bella, quella di “raccolta dei frutti”. A causa di tutto ciò è istintivo per chiunque affermare di ritrovarsi, dopo mesi di lavoro e sacrifici, con un pugno di mosche in mano. Per chiunque ma non per noi. È stata una stagione importante, probabilmente quella della maturità: la vetta del campionato di serie B, risultati importanti in quasi tutti i campionati giovanili e l’annuncio imminente di una novità (ora solo rinviata) che avrebbe dato uno scossone a tutto l’ambiente e non solo. Giorno dopo giorno abbiamo acquisito la consapevolezza di aver preparato con grande cura il terreno su cui con altrettanta dedizione e costanza abbiamo seminato in attesa di raccogliere i frutti. Quest’ultima fase è stata cancellata bruscamente, impedendoci di viverla trascinati dal grande entusiasmo di chi ha creduto in noi sostenendo preziosamente il nostro progetto. Nonostante all’orizzonte si stia prospettando per tutti un futuro poco rassicurante e denso di problematiche, siamo pronti a ripartire poggiando il lavoro di programmazione della nuova annata su quelle poche grandi certezze che abbiamo costruito nel corso del tempo: il terreno fertile pronto a veder nuova vita ed il grande entusiasmo di quel gruppo di persone bramanti nuovamente di seminare! Grazie a chi ci ha consentito di vivere una stagione indimenticabile: ora ci attendono tempi difficili, sfide impossibili, forse una nuova visione dello sport e della vita in genere, ma insieme ripartiremo ed insieme ce la faremo! Non fa parte del nostro modus operandi lasciare le cose a metà: abbiamo già ricominciato a programmare, a sognare e lo abbiamo fatto proprio nel silenzio di questi lunghi giorni perché lo sport può e deve essere protagonista ed elemento trascinante della ripresa. Con affetto, a presto! Forza Casarano!"



Luigi Anastasia - Direttore Sportivo Leo Shoes Casarano




  • telegram casarano volley
  • telefono casarano volley
  • whatsapp casarano volley

© 2020 by Casarano Volley

  • Instagram casarano volley
  • Facebook casarano volley
  • Twitter casarano volley
  • YouTube casarano volley