VITTORIA ASSICURAZIONI CASARANO, IL SOGNO SVANISCE: GRAZIE LO STESSO RAGAZZE!

Finisce contro l’Ostuni la corsa verso il sogno promozione della Vittoria Ass.ni Casarano che è costretta a cedere le armi dopo una battaglia durata oltre due ore di gioco che, purtroppo, ha visto uscire vincitrici le ragazze brindisine davanti allo sconforto e alle lacrime delle rosso-azzurre amareggiate per il mancato risultato raggiunto.

Gara tre della semifinale play-off ha fornito l’ennesima dimostrazione che entrambe le squadre avrebbero meritato il passaggio del turno per quanto fatto vedere in campo ma, purtroppo, nello sport, alla fine della contesa, c’è sempre un vincitore e uno sconfitto e, in questa sfida, il sorriso finale è dell’Ostuni bravo a tenere un rendimento più costante nell’arco delle tre sfide della serie.

La partita giocata ieri è stata tirata fino all’ultimo punto con le formazioni che si sono sempre rincorse nell’andamento dei singoli set e dell’intero match: le ospiti hanno registrato percentuali incredibili in fase di ricezione e difesa, giocando con altrettanta efficacia in fase di attacco; le rosso-azzurre, invece, hanno subito più del dovuto il gioco delle brindisine, non riuscendo ad essere lucide nelle fasi calde della gara e gettando, più volte, alle ortiche preziosi vantaggi o chanches di recupero.

L’avvio del match è di marca rosso-azzurra: Carlino e co. scappano via sul 13-8 prima e sul 14-11 poi. In questo momento si spegne incredibilmente la luce per le padroni di casa che subiscono un parziale di 12-0 che pregiudica il set, vinto dalle ospiti con il punteggio di 25-16.

Dopo lo schiaffone subito nel set d’apertura, le ragazze di Mister Carbone reagiscono prontamente e dominano il secondo parziale (25-15), pareggiando i conti grazie anche ad un vistoso calo dell’Ostuni.

Il parziale successivo si gioca sui binari dell’equilibrio fino a quanto, a metà set, la Vittoria Ass.ni Casarano si porta in vantaggio (16-13) ma, anche in questa occasione, improvvisamente si spegne la luce tra le fila rosso-azzurre dando ampia strada alla rimonda ostunese che si concretizza nella vittoria del set (25-21).

Carlino e compagne rientrano in campo consapevoli che, da quel momento in poi, ogni errore peserà come un macigno e sarà decisivo per le sorti dell’intera stagione: nonostante una prestazione non esaltante, le padroni di casa, facendo leva sulle ultime energie e sull’orgoglio, riescono a portare la contesa al tie-break conquistando il quarto parziale (25-23).

Il quinto è decisivo set è vietato ai deboli di cuore: parte forte l’Ostuni che si trova a condurre al cambio campo (8-5); rimonta la Vittoria Ass.ni Casarano che impatta a quota dieci, ma lo sprint finale è delle brindisine che chiudono set e match in proprio favore (15-12) tra lo sconforto e le lacrime delle padroni di casa.

Grazie a chi ci ha comunque provato dando anima e cuore per la nostra maglia, sudando in palestra per otto lunghi ed intensi mesi e regalando, in ogni partita, emozioni a chi fuori dal rettangolo di gioco è stato sempre pronto a sostenerle!

#serieD #volley #pallavolo #casarano #puglia #playoff

  • telegram casarano volley
  • telefono casarano volley
  • whatsapp casarano volley

© 2020 by Casarano Volley

  • Instagram casarano volley
  • Facebook casarano volley
  • Twitter casarano volley
  • YouTube casarano volley